sabato, aprile 20, 2019
Home > Italia > Anoressia indotta come stile di vita, denunciata blogger

Anoressia indotta come stile di vita, denunciata blogger

< img src="https://www.la-notizia.net/anoressia" alt="anoressia"

Anoressia e bulimia come stile di vita, non come malattie da combattere. Questo il messaggio lanciato dal blog creato da una 19enne di Porto Recanati, chiuso a seguito della denuncia di una mamma.

Attraverso il blog si inducevano numerose giovani all’anoressia attraverso diete o terapie di vario tipo. La 19enne è stata denunciata dalla polizia di Ivrea per istigazione al suicidio e lesioni gravissime.

Tra le vittime della sconsiderata azione della giovane anche minori. A scatenare la bufera i disturbi alimentari accusati da una 15enne residente ad Ivrea ed assidua lettrice del blog. La mamma non è stata a guardare e dopo l’evidente perdita di peso della figlia, associata ai gravi problemi che tutto questo ha comportato, ha deciso di sporgere denuncia.


La 15enne è stata costretta ad affidarsi alle cure di uno psicologo. Secondo quanto è stato possibile appurare dagli investigatori, molte adolescenti tra i 14 e i 15 anni si rivolgevano alla creatrice del blog chiedendo consigli su come mangiare. La polizia ha chiesto all’autorità giudiziaria  l’oscuramento del sito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: