sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Marche > San Benedetto del Tronto, turismo: l’analisi della stagione 2017

San Benedetto del Tronto, turismo: l’analisi della stagione 2017

Si punta ad aprire un confronto diretto con la Regione per sostenere la promozione di quest’area

Il Sindaco Pasqualino Piunti e l’assessore al Turismo Pierluigi Tassotti hanno incontrato in mattinata i rappresentanti degli operatori turistici che compongono il Tavolo del Turismo. C’erano il presidente di Federalberghi Luciano Pompili, il presidente e il consulente dell’Associazione Albergatori Riviera delle Palme Gaetano De Panicis e Giulio Brandimarti, il Presidente di Confesercenti Turismo Antonia Fanesi, Enrica Ciabattoni per Confcommercio e il direttore dell’ITB Stefano Giammarini.

Il Sindaco ha voluto aprire l’incontro con un sentito ringraziamento da parte della città di San Benedetto per il modo responsabile con il quale tutti gli operatori turistici si sono comportati nella gestione dell’accoglienza post-sisma presso le numerose strutture alberghiere cittadine, ribadendo il proprio sentimento di orgoglio e riconoscenza.

Tema centrale della riunione, l’analisi della stagione turistica 2017. In linea di massima, tutti gli operatori sono stati concordi sul fatto che, rispetto alle aspettative catastrofiche legate all’impatto del terremoto, sia stata una stagione decisamente positiva.

Il presidente De Panicis ha evidenziato che sia stata un’ottima stagione nonostante la presenza degli ospiti terremotati, proseguita anche durante l’estate, abbia ridotto l’offerta di posti letto. De Panicis ha attribuito alla categoria degli operatori gran parte dei meriti di questa tenuta e, a tale proposito, ha auspicato che possa essere redatto un apposito studio di natura economico sociale sui riflessi che ha il comparto turistico sull’economia cittadina.

La presidente di Confesercenti Turismo Antonia Fanesi, pur ribadendo la positività dei dati in relazione al quadro delle aspettative, ha sottolineato come, in valori assoluti, sia stata comunque una stagione molto difficile, che avrebbe potuto assumere contorni ancora peggiori se il clima non fosse stato così favorevole. Per questo ha invitato amministrazione e colleghi a non abbassare la guardia, anzi a lavorare con maggiore impegno su promozione e valorizzazione del territorio.

Anche Enrica Ciabattoni di Confcommercio ha confermato che la promozione sia fondamentale soprattutto in questa fase, chiamando in causa la Regione Marche che, a suo dire, non starebbe facendo abbastanza per questo territorio. D’accordo con questa tesi si è dichiarato anche il rappresentante di ITB Italia Giammarini. Anche Luciano Pompili di FederAlberghi ha ribadito la necessità di un confronto con la Regione Marche per ottenere una visibilità maggiore. Tutti comunque hanno sottolineato l’importante rilevanza turistica che sta avendo la fiction “Scomparsa” evidenziando la necessità di insistere su forme promozionali di questo tipo.

In conclusione, l’assessore Tassotti ha chiesto ai componenti del Tavolo di lavorare ad una proposta organica di azioni da intraprendere assicurando che sarà un elemento prioritario per le valutazioni dell’Amministrazione e ha reiterato l’idea di creare un’occasione di confronto con l’assessorato al Turismo della Regione a cui possano partecipare i rappresentanti degli operatori in modo che San Benedetto del Tronto possa presentarsi con un’unica voce.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *