sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Marche > San Benedetto, chiusi i lavori “Giornata internazionale infanzia e adolescenza”

San Benedetto, chiusi i lavori “Giornata internazionale infanzia e adolescenza”

Una festa si è svolta nella Sala Consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto ieri mattina, a conclusione delle “due settimane” di lavori per la valorizzazione del 20 novembre 2017, Giornata Internazionale dell’Infanzia e l’Adolescenza, anniversario dell’approvazione della Convenzione ONU di New York del 1989.

L’Osservatorio Permanente del Comune Di San Benedetto del Tronto, i tanti bambini, bambine e adolescenti di tutti gli istituti comprensivi del Comune e delle scuole secondarie di secondo grado, in particolare del Liceo scientifico “Rosetti”, hanno saputo coinvolgere in una sana, gioiosa euforia le autorità delle grandi occasioni.

I saluti sono venuti dal Sindaco Pasqualino Piunti che ha evidenziato l’entusiasmo dei tanti ragazzi presenti, segno di come l’argomento sia stato molto sentito, dall’assessore Emanuela Carboni, dalla consigliera Brunilde Crescenzi ce ha seguito il progetto, dalla referente amministrativa Luciana Di Stefano fino le docenti referenti degli ISC comunali e del “Protocollo 0-6”.
Proiezioni di video di ragazzi e ragazze del liceo scientifico, la presenza dei ragazzi ospiti di casa “Lella”, un’esposizione dei lavori artistici svolti dalle scuole sul tema e infine un’esplosione di gioia con applausi, risate e tantissimi palloncini azzurri UNICEF offerti dall’associazione “Michele per tutti” hanno caratterizzato la mattinata.

Viene così premiato l’impegno costante dello Staff dell’Osservatorio Permanente composto da Federico Paci, Romeo Vannicola e Antonio Armata che hanno coordinato le tante iniziative organizzate dai propri Componenti nei parchi cittadini, Istituti scolastici di ogni ordine e grado, nidi, ludoteche, biblioteca per dare coesione e forza al messaggio della Convenzione ONU, accogliendo lo slogan dell’UNICEF “Per ogni bambino la giusta opportunità” e per il progetto “Scuola amica dei bambini e degli adolescenti 2017/2018”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *