mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home > Mondo > Due arresti per un complotto sventato: volevano uccidere Theresa May

Due arresti per un complotto sventato: volevano uccidere Theresa May

< img src="https://www.la-notizia.net/brexit" alt="brexit"

Sarebbe stato sventato negli ultimi mesi un piano per uccidere la premier Theresa May, ideato da un attentatore islamico, un lupo solitario che si ispirava all’Isis. A riportare la notizia il Daily Telegraph ed il Times.

Ed è cosi che ha fatto la sua apparizione in tribunale Naa’imur Zakariya Rahman, 20 anni, sotto accusa per aver montato un presunto complotto terroristico per bombardare Downing Street e uccidere Theresa May.

Rahman avrebbe pianificato di far detonare una bomba alle porte di Downing Street e di entrare nell’edificio con la complicità del caos che ne sarebbe seguito per uccidere il primo ministro.

Si ritiene che Theresa  May e altri membri del gabinetto siano stati informati del presunto complotto dal capo dell’MI5, Andrew Parker, nel corso di una riunione di martedì.

In tribunale anche Mohammed Aqib Imran, 21 anni. Entrambi gli uomini sono stati arrestati in un raid della polizia armata del comando antiterrorismo di Scotland Yard il 28 novembre scorso.

Entrambi gli uomini sono stati sottoposti a custodia cautelare  I servizi di sicurezza affermano che nove piani terroristici sono stati sventati nel Regno Unito dall’attacco di Westminster dello scorso mese di marzo.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *