venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Mondo > Avvistato misterioso U.F.O. di forma triangolare nei cieli della Russia

Avvistato misterioso U.F.O. di forma triangolare nei cieli della Russia

< img src="https://www.la-notizia.net/cieli" alt="cieli"

Misterioso U.F.O. di forma triangolare avvistato sabato sera nei cieli della Russia

 

Il misterioso UFO a forma di triangolo che volava sabato scorso nei cieli sopra la Russia è la “migliore prova” per gli alieni mai registrata, affermano i teorici della cospirazione che mirerebbe a nascondere all’opinione pubblica internazionale le prove della esistenza di oggetti volanti non identificati di origine aliena.

Un video mostra l’oggetto che vola attraverso il cielo con tre luci lampeggianti e gli anti cospirazionisti sostengono dicono che stia volando ad una velocità troppo lenta per sostenere la navigazione di un aereo.

Ma alcuni hanno suggerito che l’oggetto misterioso potrebbe essere un drone: ai nostri lettori  il  giudizio dopo la visione del video in oggetto al seguente indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=KVyDAquXsi0

Ancora una volta l’opinione pubblica si divide fra convinti e scettici in ordine alla esistenza di oggetti colanti extraterrestri, ma stavolta in effetti la traiettoria e la andatura del volo dell’UFO avvistato lo scorso weekend nei cieli della Federazione Russa sembrerebbe non essere compatibile con le leggi dell’aerodinamica.

Si ripete quindi lo scenario che dai tempi del presunto rinvenimento nel 1947 di un essere marziano a seguito dello schianto di Roswell nel Nuovo Messico vede contrapporsi favorevoli e contrari.

All’epoca infatti il primo comunicato stampa pubblicato dalla base aerea di Roswell l’8 luglio 1947 parlava infatti proprio di un “disco volante”, tuttavia la prima dichiarazione ufficiale delle autorità statunitensi fu che si trattava di un semplice pallone sonda. Nonostante ciò la teoria della caduta di un’astronave aliena divenne popolare presso i media e tra gli ufologi, secondo i quali tra il 2 giugno e il 3 luglio 1947 sarebbero accaduti dei fenomeni di carattere ufologico in questa città e nella vicina Corona, culminati il 2 luglio con lo schianto nel deserto di un velivolo spaziale di ipotetica provenienza aliena.

                                                                           Gianni Brandi  

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *