lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Mondo > Il sud della California nella morsa del fuoco

Il sud della California nella morsa del fuoco

< img src="https://www.la-notizia.net/california" alt="california"

Il sud della California è stretto nella morsa delle fiamme, che sono arrivate a toccare Los Angeles. Lo riporta la Cnn. Il primo cittadino Eric Garcetti ha disposto l’evacuazione di circa 150 mila residenti.
Il fuoco è alimentato dai forti venti. Finora sono bruciati oltre 26 mila ettari di terreno.

Impegnati nell’operazione di spegnimento del rogo più di 1.000 vigili del fuoco, che hanno combattuto nella giornata di ieri per salvare più di 12.000 case a Ventura, nel sud della California.
L’incendio nella città costiera è il più devastante degli roghi incontrollati alimentati dall’intensificarsi dei venti secchi.

Anche i vigili del fuoco di Los Angeles hanno dovuto far fronte al contenimento delle fiamme. Il vicino museo del Getty Center ha chiuso per proteggere la sua collezione d’arte dai danni provocati dal fumo.

Le fiamme che stanno divorando parte di Los Angeles hanno raggiunto anche la ricca zona di Bel-Air, spingendo all’evacuazione in un’area dove si trovano le ville più esclusive di molte star del mondo dello spettacolo. Gli incendi hanno portato anche alla chiusura degli istituti scolastici nella valle di San Bernardino e dell’Interstate 405, una delle principali arterie intorno a Los Angeles.

Le fiamme si muovono in altura. Al momento sono impegnati 125 vigili del fuoco nella zona del centro Getty e si è ricorso anche all’uso di elicotteri. Il vento soffia ad una velocità di oltre 40 km/h e rende complicate le operazioni di contenimento dei roghi. Alcune immagini dei principali network televisivi mostrano diverse abitazioni già distrutte dalle fiamme.

Il governatore della California Jerry Brown ha dichiarato lo stato di emergenza martedì, liberando fondi statali e risorse.
Le lezioni sono state cancellate ieri in tutte le scuole nel distretto scolastico unificato di Ventura. Tre vigili del fuoco sono rimasti feriti e ricoverati in condizioni stabili, hanno riferito i vigili del fuoco di Los Angeles.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *