martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Abruzzo > ABRUZZO TERRA DEL TURISMO ATTIVO E SOSTENIBILE

ABRUZZO TERRA DEL TURISMO ATTIVO E SOSTENIBILE

Tre  giorni di confronto pubblico con 6 tappe distribuite sull’intero territorio abruzzese per la definizione e il lancio di un marchio regionale. Si svolgeranno dall’11 al 13 dicembre i Forum Territoriali del Turismo Attivo e Sostenibile in Abruzzo finalizzati a definire e lanciare un marchio regionale del turismo che coniuga green e wellness che sta conquistando fette di mercato sempre più consistenti, tenendo al centro la tutela e qualità ambientale dei territori.

Cicloturismo, arrampicata, trekking, ciaspolate, sci alpinismo, kajak, rafting, subacquea, turismo a cavallo sono solo alcune delle declinazioni possibili per modalità di vacanze sempre più presenti nel nostro Paese. Anche in questo caso l’Italia può vantare una buona posizione in classifica: sesta destinazione al mondo preferita da chi cerca una vacanza attiva e che può trovare spazio in l’Abruzzo, la cui immagine turistica è solidamente ancorata a due asset fondamentali come l’autenticità e la natura.

L’Abruzzo è oggi conosciuta come terra di parchi e di piccoli borghi, di tradizioni ed eccellenze, e su questa solida base occorre disegnare un profilo originale che affermi e consolidi un’immagine nuova dell’Abruzzo, più in linea con le tendenze del mercato turistico, capace di intercettare segmenti nuovi e fasce d’età più giovani.

Si può raccogliere questa sfida, transitando dal luogo del “vedere” (passato) al luogo del “fare”
(presente). C’è il bisogno di lavorare per confezionare un’offerta turistica sempre più dinamica ed attentà alla qualità ambientale dei luoghi. Del resto si va in vacanza per “fare qualcosa” prima ancora che per “vedere dei luoghi”.

Nel caso dell’Abruzzo serve uno spazio che tenga dentro i temi fondativi del territorio, quelli della
natura e dell’autenticità, ma sia in grado di declinarli al futuro, lavorando sul turismo attivo, sulle sue
implicazioni con l’innovazione tecnologica che raccontino di una Regione contemporanea in grado di
coesistere con quello della tradizione.

Si tratta di un tema ancora poco presidiato che può trovare nei parchi e nelle aree protette abruzzesi il suo luogo d’elezione. Proprio dai parchi può venire quella spinta propulsiva verso forme di fruizione nuove del territorio che legano attività all’aria aperta e benessere e che possono caratterizzare l’intera offerta turistica regionale.

“Attraverso questa attività di animazione territoriale – dichiara Giuseppe Di Marco, pres. Legambiente
Abruzzo – volta a far interagire le strutture oerative sul turismo della Regione con i diversi stakeholders
territoriali, organizzata dalla nostra Associazione su base regionale, sarà possibile creare momenti di
incontro e discussione, idonei a reperire elementi e buone pratiche, per la definizione e lancio di un marchio d’area riconosciuto.

Ai Forum sono stati invitati i rappresentanti di: Comuni, Camera di Commercio, Riserve regionali, GAL,
Associazioni Ambientaliste, Associazioni Agricole, Confesercenti, Confcommercio, Federalberghi e
Federturismo e altre realtà territoriali. E’ prevista la parteciperanno di: Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo, Sebastiano Venneri, presidente di Vivilitalia, Antonio Nicoletti, responsabile aree
protette e biodiversità di Legambiente, Roberto Mazzà, di SL&A, Giuseppe Dodaro, Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Claudio Ucci, referente DMC Regione Abruzzo, Marcello Squicciarini, direttore Polo PMC, Dario Colecchi, presidente Polo PMC, Giovanni Lolli, vicepresidente Regione Abruzzo oltre ai presidenti e referenti delle DMC territoriali.

Gli appuntamenti previsti sono:

FORUM TERRITORIALE DELL’ADRIATICO
11 dicembre 2017 ore 9.30-13.00- Sala Corneli di Villa Filiani, Via D’Annunzio 90, Pineto (TE)
Saluti di Fabiano Aretusi, vicepresidente Area marina protetta Torre del Cerrano

FORUM TERRITORIALE DELLA COSTA DEI TRABOCCHI
11 dicembre 2017 ore 15.30-19.00 – Sala Consiliare Municipio Città di Vasto
Saluti di Francesco Menna Sindaco di Vasto

FORUM TERRITORIALE DEL SIRENTE VELINO
12 dicembre 2017 ore 9.30-13.00 – Sede Ente parco regionale del Sirente Velino, Viale XXIV Maggio Rocca di Mezzo. Saluti di Annabella Pace, Commissario Parco regionale Sirente Velino

FORUM TERRITORIALE DEL GRAN SASSO
12 dicembre 2017 ore 15.30-19.00- Sala xxx Regione Abruzzo, Via Leonardo da Vinci 6 L’Aquila
Saluti di Tommaso Navarra, presidente Parco nazionale del Gran Sasso –Monti della Laga

FORUM TERRITORIALE DELLA MAJELLA
13 dicembre 2017 ore 9.30-13.00 – Sede Ente parco nazionale della Majella, Badia Moronese, Sulmona
(AQ) Saluti Claudio D’Emilio, Vicepresidente Parco nazionale della Majella

FORUM TERRITORIALE DEL PARCO D’ABRUZZO
13 dicembre 2017 ore 15.30-19.00 – Sede Ente parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise Via Santa Lucia Pescasseroli (AQ). Saluti di Antonio Carrara,presidente PNALM

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *