giovedì, Ottobre 22, 2020
Home > Abruzzo > Teramo, vento a raffica: 50 interventi da parte dei Vigili del fuoco

Teramo, vento a raffica: 50 interventi da parte dei Vigili del fuoco

< img src="https://www.la-notizia.net/vigili-del-fuoco" alt="vigili del fuoco"

Dalla tarda serata di ieri, fino al pomeriggio di oggi, i Vigili del fuoco di Teramo hanno effettuato complessivamente 50 interventi a causa del forte vento che ha interessato, in particolare, la zona sud-orientale della provincia teramana.

I comuni più colpiti sono Pineto, Silvi, Atri, Morro d’Oro, Roseto degli Abruzzi, Giulianova, Mosciano Sant’Angelo e Bellante. Gli interventi sono stati effettuati, principalmente per la rimozione di elementi caduti o pericolanti come alberi, pali telefonici, lampioni stradali, cartelloni pubblicitari, elementi di edifici e tettoie.

Per fornire una efficace risposta all’emergenza in atto, sono stati impegnati tutti i vigili del fuoco in servizio operativo, sia della sede centrale che dei distaccamenti di Roseto degli Abruzzi e Nereto.
I vigili del fuoco di Roseto sono intervenuti per rimuovere diversi alberi, anche di alto fusto, caduti a terra a causa della forza del vento.

La caduta di alberi su strade comunali, provinciali e statali, ha determinato, provvisoriamente, la chiusura al traffico veicolare la in attesa che fossero completate le operazioni di taglio e rimozione degli stessi. Per rimuovere un albero di grandi dimensioni, caduto sul fabbricato dell’Istituto Professionale di Stato Industria e Artigianato di Atri, si è reso necessario l’utilizzo dell’autoscala e dell’autogrù, inviati dalla sede centrale di Teramo.

Al momento la situazione si sta normalizzato, benché sono ancora in corso interventi per la rimozione di parti pericolanti, nel comune di Morro d’Oro; altri interventi sono in attesa di essere eseguiti.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *