mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Italia > Sparò al ladro, Onichini condannato a 4 anni ed 11 mesi

Sparò al ladro, Onichini condannato a 4 anni ed 11 mesi

< img src="https://www.la-notizia.net/onichini" alt="onichini"

La sentenza viene letta tra le proteste: 4 anni ed 11 mesi ad Onichini, più una provvisionale di 24.500 euro. Ma la vittima, ovvero il ladro, risulta essere allo stato latitante.

Questa la sentenza spiccata dal tribunale di Padova nei riguardi di Walter Onichini, residente a Legnaro, che nel luglio 2013 sparò, ferendo gravemente, un malvivente che si erano introdotto nel giardino della sua abitazione. Condannato per tentato omicidio. Secondo l’accusa, l’uomo avrebbe esploso il colpo con l’intenzione di uccidere: il pm aveva chiesto una condanna di 5 anni e due mesi. Dopo aver ferito il ladro, Onichini lo aveva caricato in auto per poi lasciarlo a circa un chilometro da casa, sanguinante. A trovarlo un passante.

 

Di recente un gruppo di quasi 200 indipendentisti veneti aveva dato il via ad una manifestazione a sostegno della famiglia del macellaio. Onichini si difende: “Ho sparato perché temevo per mio figlio, ricorreremo in Appello”. Il ladro, albanese 25enne, è stato poi condannato a oltre tre anni ma è tuttora latitante.