domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Italia > Parabiago, uccide la compagna di fronte ai bambini: “Voleva lasciarmi”

Parabiago, uccide la compagna di fronte ai bambini: “Voleva lasciarmi”

< img src="https://www.la-notizia.net/parabiago" alt="parabiago"

PARABIAGO – Uccisa con tre colpi d’arma da taglio all’addome e trovata agonizzante, a terra, riversa in una pozza di sangue nel bagno nella sua abitazione. E’ stata la madre a trovarla, mentre stava andando a farle visita. Non ce l’ha fatta. Ad ucciderla sarebbe stata il compagno pakistano, che in un primo momento è fuggito, poi è tornato a casa trovando già i carabinieri.

A quel punto ha confessato di essere l’autore del delitto. Alla base dell’efferato gesto ci sarebbero stati motivi passionali; il femminicidio si sarebbe consumato al culmine di una lite. In casa i due bambini: il più grande di 17 mesi, il più piccolo di 5. Il primo è stato trovato in casa immobile dietro un divano, l’altro piangeva disperato nella culla.

La tragedia si è consumata a Parabiago, nel Milanese. La vittima aveva 33 anni. E’ morta poco dopo l’arrivo della madre.  La coppia viveva in Inghilterra ed era venuta in vacanza a Parabiago, paese d’ordine della donna. I vicini avrebbero raccontato di aver visto la donna con un occhio nero tempo fa.

 

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *