sabato, Novembre 27, 2021
Home > Italia > Parabiago, uccide la compagna di fronte ai bambini: “Voleva lasciarmi”

Parabiago, uccide la compagna di fronte ai bambini: “Voleva lasciarmi”

< img src="https://www.la-notizia.net/parabiago" alt="parabiago"

PARABIAGO – Uccisa con tre colpi d’arma da taglio all’addome e trovata agonizzante, a terra, riversa in una pozza di sangue nel bagno nella sua abitazione. E’ stata la madre a trovarla, mentre stava andando a farle visita. Non ce l’ha fatta. Ad ucciderla sarebbe stata il compagno pakistano, che in un primo momento è fuggito, poi è tornato a casa trovando già i carabinieri.

A quel punto ha confessato di essere l’autore del delitto. Alla base dell’efferato gesto ci sarebbero stati motivi passionali; il femminicidio si sarebbe consumato al culmine di una lite. In casa i due bambini: il più grande di 17 mesi, il più piccolo di 5. Il primo è stato trovato in casa immobile dietro un divano, l’altro piangeva disperato nella culla.

La tragedia si è consumata a Parabiago, nel Milanese. La vittima aveva 33 anni. E’ morta poco dopo l’arrivo della madre.  La coppia viveva in Inghilterra ed era venuta in vacanza a Parabiago, paese d’ordine della donna. I vicini avrebbero raccontato di aver visto la donna con un occhio nero tempo fa.