mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Mondo > SVENTATO ATTENTATO A SAN PIETROBURGO GRAZIE ALLA CIA

SVENTATO ATTENTATO A SAN PIETROBURGO GRAZIE ALLA CIA

< img src="https://www.la-notizia.net/cia" alt="cia"

Dopo anni di sospetti e reciproche accuse, un forte segnale di distensione tra Stati Uniti e Russia è giunto con la telefonata di ringraziamento di Vladimir Putin a Donald Trump. E’ stato infatti reso noto che la Cia ha avuto un ruolo di fondamentale importanza nell’arresto di un gruppo terroristico che stava progettando un attacco a San Pietroburgo, città natale del leader Russo. Putin ha ringraziato per “le informazioni di intelligence trasmesse dalla Cia”: lo ha reso noto il Cremlino.

L’attacco suicida sarebbe stato previsto per il 16 dicembre, stando a quanto riportato dalle agenzie di stampa russe.  L’obiettivo principale sarebbe stata l’ottocentesca cattedrale di Kazan sulla prospettiva Nievski, con un attentato kamikaze. Poi sarebbero seguite esplosioni in vari luoghi della città.

Nel corso dell’operazione la polizia ha sequestrato un “gran numero di esplosivi usati per fabbricare bombe fatte in casa, fucili automatici, munizioni e letteratura estremista”.

Putin ha garantito che “se le agenzie di intelligence russe riceveranno informazioni su potenziali minacce terroristiche contro gli Usa e i suoi cittadini le passeranno immediatamente alle loro controparti americane attraverso i loro canali di comunicazione”.