giovedì, Dicembre 9, 2021
Home > Italia > Piazzapulita: dal crack delle banche al nuovo massacrante mondo del commercio

Piazzapulita: dal crack delle banche al nuovo massacrante mondo del commercio

Formigli ed il giornalismo d’inchiesta

 

Dopo il record di ascolti della scorsa settimana la puntata pre-natalizia di Piazzapulita su La7 si è presentata agguerrita pronta ad andare a fondo con inchieste dettagliate su tematiche scottanti. Non sono mancati ospiti della politica come il rappresentate ( fino a fine legislatura) del M5S Alessandro Di Battista ed il rappresentante del PD Orfini.

Si è parlato del crack delle banche, affrontando e sviscerando nel dettaglio l’accaduto di questi mesi ponendo in particolare l’accento su ciò che è emerso dall’attività della commissione d’inchiesta voluta proprio dall’allora governo Renzi.

Sconcertante ma non troppo è stato verificare la presa di posizione del rappresentante PD: nonostante sia stato messo di fronte a prove tangibili da parte dei giornalisti, ospiti di Formigli in studio, ha tentato di trovare spiegazioni plausibili che giustificassero la sua collega Maria Elena Boschi.

L’anchorman si è rivelato perfetto padrone di casa: Formigli ha incalzato con le domande, a volte anche in modo duro, ma il rappresentante del M5S ha risposto senza esitare a tutto, anche quando si è parlato della campagna elettorale, smentendo in modo categorico ciò che è stato riportato da un noto quotidiano: “ Di Maio in caso di vittoria vorrebbe governare alleandosi con il Pd ma senza Renzi”.
Di Battista ha spiegato : “Non è assolutamente così, quel quotidiano ha detto una….”
Dall’inchiesta banche si è passati poi a discutere del nuovo modo di fare acquisti on line, in particolare da un noto sito che ha molte sedi tra cui in Italia e che nonostante abbia impiegati a tempo determinato e indeterminato non permette la crescita interna e il salario non è dei migliori. Si è messo in evidenza come con questo modo di fare mercato si penalizzano i commercianti.
Queste le parole di Vittorio Sgarbi, ospite in studio: “Il modello americano mi fa schifo. Sono per il modello italiano” Davvero i robot sono per quest’azienda i lavoratori modello? Finisce così l’ ultima puntata del 2017. Formigli dà a tutti appuntamento a Gennaio 2018. Piazzapulita ha realizzato uno share del 5,64%, con una media di 1.051.000 telespettatori.

LuciaDErrico70

( fonte foto e tweet: @luciaderrico70 @piazzapulitala7 )