martedì, Novembre 30, 2021
Home > Italia > E’ di Sofiya Melnyk il cadavere trovato ieri sul Monte Grappa

E’ di Sofiya Melnyk il cadavere trovato ieri sul Monte Grappa

Sembra essere di Sofiya Melnyk il cadavere trovato sul Monte Grappa. La donna, 43enne ucraina, era scomparsa il 15 novembre scorso da Cornuda, nel trevigiano. Il suo compagno da 16 anni, Pascal Daniel, albanese, era stato trovato suicida dieci giorni dopo la scomparsa della donna.

Le squadre intervenute hanno recuperato la salma in un  dirupo spesso  utilizzato  come discarica. Il tutto ha impiegato circa tre ore.

Il corpo è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale di Treviso, a disposizione dell’anatomopatologo che dovrà chiarire le cause della morte. E’ stato trovato per caso nella giornata di ieri sul monte Grappa, nel comune vicentino di Romano d’Ezzelino, avvolto in un sacco nero dell’immondizia.