domenica, Novembre 28, 2021
Home > Italia > Parete, in coma farmacologico il 14enne colpito da proiettile vagante

Parete, in coma farmacologico il 14enne colpito da proiettile vagante

Caserta – Si trova in coma farmacologico il 14enne colpito da un proiettile vagante a Parete, nel casertano. Si trovava con alcuni amici sul corso del paese. Il colpo sembrerebbe essere stato esploso da un balcone.  Il minore è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta dopo essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Aversa.

L’ipotesi attualmente più accreditata è che l’arma sia stata puntata in alto forse nel tentativo di provarla. Uno dei proiettili, ricadendo in basso, avrebbe attraversato il cranio del 14enne.

Al vaglio degli inquirenti i video delle telecamere di sorveglianza. Il 20 novembre scorso, sempre a Parete,  Francesco Afratellanza e Antonietta Della Gatta,erano stati trovati sgozzati nella loro abitazione. Per l’omicidio era stato fermato il figlio, che avrebbe sofferto da tempo di un forte stato depressivo. Anni fa avrebbe anche tentato di togliersi la vita. Annullato in città il brindisi di Natale in piazza.