sabato, Giugno 19, 2021
Home > Mondo > Kim Jong-un agli Stati Uniti: “Il pulsante nucleare è sulla mia scrivania”

Kim Jong-un agli Stati Uniti: “Il pulsante nucleare è sulla mia scrivania”

Inizialmente Kim ha manifestato un inaspettato atteggiamento di conciliazione verso la vicina Corea del Sud e ha lasciato intendere che potrebbe inviare atleti ai Giochi olimpici invernali del prossimo mese di PyeongChang.

Ma parte del messaggio di fine anno è stata poi riservata :a Donald Trump: “L’intera terraferma degli Stati Uniti è nel raggio d’azione delle nostre armi nucleari e il pulsante è sempre sulla scrivania del mio ufficio. Dovrebbero essere consapevoli che questa non è una minaccia ma una realtà. Non importa quanto l’America voglia attaccarci, sa che ora possediamo una potenza nucleare così grande e quindi non oseranno”.

Kim ha poi elogiato il più grande risultato del 2017 del suo paese: “Il completamento delle nostre capacità nucleari”.

Il Partito popolare della Corea del Sud ha condannato Kim per aver continuato a fare minacce nucleari dicendo che era “inaccettabile in ogni caso”.

Il portavoce Chang Je-won ha detto: “Kim non esiterebbe a tenere in ostaggio l’intero globo con le sue minacce nucleari, mentre allo stesso tempo parla della pace attraverso i colloqui inter-coreani e dice che desidera il meglio per i giochi PyeongChang. Il presidente Moon Jae-in deve smettere di chiedere l’elemosina a Pyongyang per discutere e affrontare la verità”.

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.