domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Marche > Verrà tumulato in Macedonia il bimbo ucciso a Cupramontana

Verrà tumulato in Macedonia il bimbo ucciso a Cupramontana

Sarà tumulata a Gostivar, in Macedonia, la città d’origine della famiglia, la salma del bimbo di 5 anni soffocato il 4 gennaio scorso dal padre Besart, 27enne disoccupato da tempo alle prese con problemi psichiatrici. La Procura di Ancona ha dato il nullaosta dopo l’autopsia. Il sindaco di Cupramontana Luigi Cerioni ha indetto un giorno di lutto cittadino per il 12 gennaio.

“Non ero io, ero posseduto da una forza sovrannaturale” l’unica spiegazione del padre.

Al vaglio degli inquirenti tanti profili Facebook aperti, di cui uno dedicato proprio al bimbo e due sulla propria profonda fede islamica. Negli ultimi tempi, specie dopo aver perso il lavoro da saldatore, era depresso e soggetto a sbalzi d’umore. Oltre alle visite psichiatriche, forse aveva trovato rifugio nella religione: quasi ogni giorno postava su Fb scritti religiosi, messaggi di amore per Allah e prediche di imam.

La vita del piccolo è stata recisa probabilmente in un attimo. La perdita del lavoro di saldatore aveva gettato un’ombra oscura sulla vita del padre 27enne, che forse, in quel terribile momento, ne ha sentito tutto il peso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net