lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Marche > Un’idea anche per San Benedetto, il child box: il cibo avanzato in mensa si porta a casa

Un’idea anche per San Benedetto, il child box: il cibo avanzato in mensa si porta a casa

Un’idea virtuosa, già messa in atto in provincia di Brescia: ridurre gli sprechi, a partire dal cibo delle mense. È questo, in estrema sintesi, il significato di “Zero waste food”, progetto nato da una collaborazione tra l’associazione franciacortina “5 R zero sprechi”, il Comune di Provaglio d’Iseo e gli Istituti scolastici del paese (Provaglio, ma anche Provezze).

Secondo quanto riportato da www.giornaledibrescia.it, il progetto sarebbe pronto al via ufficiale con la consegna agli studenti che usufruiscono del servizio mensa delle child box, contenitori per pane, snack e frutta avanzati dal pasto e trasportabili a casa dai bambini. L’idea è anche quella di distribuire in futuro a realtà bisognose anche pietanze che non sono finite nei piatti. A Brescia il percorso di “Zero waste food” è iniziato in realtà già nel giugno 2017, quando una volontaria illustrò l’idea a tutti i genitori.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net