mercoledì, Giugno 23, 2021
Home > Italia > Crotone, troppi rumori dall’appartamento: uccide giovane di 18 anni

Crotone, troppi rumori dall’appartamento: uccide giovane di 18 anni

< img src="https://www.la-notizia.net/crotone.jpg" alt="crotone"

CROTONE – Una lite tra vicini degenera a tal punto da finire in tragedia. Un 57enne del posto noto alle forze dell’ordine per spaccio di sostanze stupefacenti uccide a colpi di pistola un 18enne al culmine di un diverbio scaturito dai troppi rumori provenienti dall’appartamento del giovane lamentati dall’assassino. La vittima è Giuseppe Parretta. Aveva perso il padre a causa di una malattia. La vicenda si è sviluppata nel pomeriggio di oggi dopo una serie interminabile di controversie. Dopo la morte del giovane, Gerace si è costituto consegnando anche l’arma del delitto.

Questa la ricostruzione dei fatti: dopo essersi lamentato dei rumori che arrivavano dall’abitazione del giovane, l’uomo si sarebbe scaldato e avrebbe imposto al ragazzo di andare con lui in strada per chiarire le reciproche posizioni. Da lì si sarebbe passati alle mani. Gerace, che ormai aveva perso il controllo della situazione, ha estratto la pistola ed esploso dei colpi che hanno attraversato il corpo del 18enne all’altezza del torace e della testa. Infine, con lucida consapevolezza del gesto compiuto, ha aspettato l’arrivo delle forze dell’ordine per farsi arrestare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.