mercoledì, Novembre 13, 2019
Home > Italia > Non riconsegna il figlio al padre, ma torna a Torino per fare spese

Non riconsegna il figlio al padre, ma torna a Torino per fare spese

< img src="https://www.la-notizia.net/figlio.jpg" alt="figlio"

Il 9 aprile 2011 Alessandro Avenati denunciò alla Stazione Carabinieri di Moncalieri (To) la sottrazione del figlio da parte della madre che, secondo le sue informazioni, aveva fatto ritorno nella città di Spalato. Immediatamente vennero attivate le rispettive autorità giudiziarie e i canali diplomatico-consolari per il rintraccio della donna e del piccolo. In questi anni però, aiutata dai familiari, Nina Kuluz riuscì a nascondersi insieme al figlio, spostandosi frequentemente tra la Bosnia e la Croazia.

Da allora Avenati non riesce più ad avere un rapporto che possa definirsi normale con il bambino. E, malgrado sentenze civili e penali, sia in Italia, sia in Croazia, che vorrebbero che il piccolo vivesse col padre, il bambino è ancora con la madre. I tribunali croati non hanno mai ravvisato alcun motivo per cui il bambino, che attualmente vive in Croazia pur avendo passaporto italiano, non debba stare con il padre in Italia.

Per quanto riguarda Nina Kuluz, ex di Avenati, la mattina dell’11 gennaio è stata vista a Torino, mentre faceva compere in via Po. Ma senza il bambino. Dopo la segnalazione pervenuta alle forze dell’ordine, sono intervenuti i carabinieri, che hanno proceduto all’identificazione.


Dopodiché le è stato consentito di andarsene. La donna è stata condannata a 3 anni e quattro mesi in primo grado per sottrazione internazionale di minore, con obbligo di firma a Torino. Per la giustizia italiana e croata il bambino dovrebbe stare col padre. Ma, di fatto, ai dispositivi di legge non è ancora seguita la concreta esecuzione.

Nel frattempo, da parte dell Istituzioni italiane, l’unica risposta è stato un assordante silenzio. E per Alessandro Avenati l’unica certezza, almeno per ora, è che il bambino sta crescendo senza il padre. (foto www.slobodnadalmacija.hr)

Lucia Mosca

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: