domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Italia > Giletti a Non è l’Arena: “Domenica la verità sull’arresto del nostro inviato Bonistalli”

Giletti a Non è l’Arena: “Domenica la verità sull’arresto del nostro inviato Bonistalli”

Massimo Giletti ha annunciato durante la diretta dell’8^ puntata di Non è L’Arena del 14 gennaio il ritorno da uomini liberi del giornalista Daniele Bonistalli e dell’operatore Daniele Cignini da Dubai, arrestati per la “colpa” di aver seguito il latitante Giancarlo Tulliani: “Ringrazio la Farnesina che ci ha dato una grande mano per far tornare ibero chi stava solo cercando la verità”.

“Ho vissuto  – ha aggiunto – con grande angoscia questa settimana. Bonistalli è andato a Dubai a cercare un latitante, perché questa è la parola che dobbiamo usare. Per fortuna ora è sull’aereo dell’Alitalia e sta tornando qui. Ma è stata una settimana molto difficile. Vorrei che i politici italiani firmassero l’atto di estradizione da Dubai del cognato di Fini verso Italia. Dubai ha firmato, l’Italia continua a non farlo. I latitanti devono essere presi e portati qui a rispondere delle proprie azioni.

Bonistalli rischiava una pena grave per motivi incredibili che racconteremo la prossima settimana, perché la prossima settimana vedrete quello che è successo”. Dopo la positiva ripresa del programma nel 2018 di domenica 7 gennaio caratterizzata dalla denuncia dello scandalo infinito dei superstipendi d’oro dei dipendenti parlamentari, si preannuncia quindi anche per domenica 21 gennaio 2018 una nuova puntata all’insegna del giornalismo di inchiesta e di colpi di scena.

Bonistalli e Cignini erano stati arrestati dopo che la compagna del cognato di Gianfranco Fini aveva chiamato la polizia dopo averli notati davanti casa e li aveva denunciati per stalking. Fu Bonistalli lo scorso mese di novembre a far sì che Giancarlo Tulliani, poi liberato su cauzione, finisse in manette.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net