mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Mondo > Pyongyang ammonisce gli Stati Uniti: “Non si immischino tra le due Coree”

Pyongyang ammonisce gli Stati Uniti: “Non si immischino tra le due Coree”

title="pyongyang" >

PYONGYANG – L’agenzia ufficiale di stampa nordcoreana (KCNA)  riporta una posizione molto dura da parte della Corea del Nord riguardo le recenti esternazioni degli Stati Uniti sul dialogo intercorso tra le due Coree in vista dei giochi olimpici invernali.

Le due Coree sfileranno insieme sotto la bandiera della Corea unita alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di PyeongChang: è uno degli accordi raggiunti, in base a una nota congiunta, nell’incontro tenuto a Panmunjom tra le delegazioni di Nord e Sud. Via libera anche all’unica squadra nel torneo di hockey femminile.

“L’ambasciatore Usa  presso le Nazioni Unite – scrive l’agenzia – , ha recentemente affermato che gli Stati Uniti non considerano prudente la ripresa dei colloqui nord-sud e che non permetteranno alcun dialogo se non sarà legato alla volontà di Pyongyang di abbandonare il programma nucleare”.

Secondo quanto riportato dalla KCNA, il senatore del Partito repubblicano Lindsey Graham e altri avrebbero detto che la Corea del Sud dovrebbe rifiutare il dialogo e che gli Stati Uniti non parteciperanno alle Olimpiadi invernali se la Corea del Nord vi parteciperà.

“Le relazioni inter-coreane – si legge – sono un problema interno della regione coreana e gli Stati Uniti. non hanno il diritto di immischiarsi. Tuttavia, gli USA stanno alzando la testa per interferire nel dialogo nord-sud. In effetti, questa è la prova che gli Stati Uniti vogliono la guerra e non la pace nella penisola coreana. Cercano così di favorire i propri interessi intromettendosi nella questione interna della nazione coreana”.

“Tuttavia – così prosegue la nota stampa – Gli Stati Uniti hanno fatto un errore di calcolo. Le cose non andranno come si augurano. Sebbene gli USA stiano facendo sforzi disperati per compromettere la pace mentre brandiscono un bastone nucleare, non sortiranno su di noi alcun effetto finché disporremo del deterrente nucleare.

Gli Stati Uniti farebbero bene ad evitare di impegnarsi impudentemente in altre questioni che non siano le loro solo per evitare una calda agonia di vergogna. Dovevano essere consapevoli del fatto che il proprio destino corre a precipizio verso l’autodistruzione”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net