sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Mondo > Germania, il partito di destra AFD si impegna a riportare in patria i bambini rapiti

Germania, il partito di destra AFD si impegna a riportare in patria i bambini rapiti

< img src="https://www.la-notizia.net/afd.jpg" alt="afd"

In Germania il partito di destra AFD ha assunto l’impegno di riportare in patria i bambini tedeschi rapiti e condotti all’estero. Sono attualmente più di 230 le richieste di rimpatrio ai sensi della Convenzione dell’Aja sulla sottrazione di minori (HCA) pendenti presso l’Ufficio federale di giustizia. Dietro ciascuna di queste domande si cela almeno un bambino tedesco, che è stato rapito da un genitore, per la maggior parte dei casi straniero.

Queste le parole del vicepresidente del gruppo di lavoro sui diritti umani e gli aiuti umanitari del gruppo AFD, Dr. Anton Friesen:

“La convenzione internazionale dell’Aja dovrebbe facilitare il rimpatrio dei bambini rapiti. Ma nella realizzazione concreta ci sono ancora enormi deficit. Ciò è dovuto principalmente alla riluttanza di alcuni paesi, come l’Ucraina.

Fino ad ora sono state ricevute trentatré richieste di rimpatrio, ma non è stato possibile restituire un solo bambino alla Germania. Questa informazione, che fa riflettere, è venuta da un’intervista rilasciata alla rivista ARD Report Mainz con il vice ministro della Giustizia dell’Ucraina Serhiy Petuchov. Pertanto, la presunta mancanza di conoscenza del governo federale in merito ai possibili stati di sequestro di persona che non rispettano la convenzione dell’Aja non è credibile.

In ogni caso, lo status quo attuale non è più accettabile. La pressione sugli stati non cooperativi deve essere aumentata in modo significativo al fine di riportare i bambini tedeschi in patria. I padri e le madri che hanno subito una sottrazione possono essere sicuri del supporto dell’AfD “.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net