venerdì, Febbraio 26, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Al comunale di Atri, in scena “Comix” della compagnia di Emiliano Pellisari

Al comunale di Atri, in scena “Comix” della compagnia di Emiliano Pellisari

Atri – E’ in allestimento in questi giorni ad Atri Comix lo spettacolo della Compagnia di Emiliano Pellisari e No Gravity Dance Company che andrà in scena il prossimo 2 febbraio alle 21 al Teatro Comunale in prima nazionale. Il lavoro, sempre nuovo e originale e che da anni calca i più importanti palcoscenici, debutterà ad Atri con 5 ballerini/acrobati che sapranno incantare il pubblico con uno spettacolo definito un gioiello del Physical Theatre con le caratteristiche del nouveau cirque dove le capacità atletiche e circensi si mescolano alla poesia del teatro, all’armonia della danza e ai giochi della luce. Sarà possibile vedere corpi volare, nuotare come pesci, scomporsi, sparire e incantare. Dal mondo dei fumetti tante storie fantastiche dove fisicità e comicità creano un mix di ilarità e divertimento. Si tratta del quarto spettacolo della Stagione di Prosa 2017/’18 del Teatro Comunale di Atri che si avvale della direzione artistica di Pino Strabioli.

Comix vede sul palco cinque ballerini/acrobati: Antonella Perazzo, Eva Campanaro, Leila Ghiabbi, Jesus Bucarano Dousat e Antonio Lollo. A seguirli la coreografa e prima ballerina Marianna Porceddu. Si tratta di uno spettacolo nato dalla mente del produttore, scenografo, costumista, illusionista Emiliano Pellisari ed è organizzato in 12 quadri collegati sapientemente tra loro: il primo è Miky Mouse Hands e ha l’obiettivo di coinvolgere immediatamente il pubblico. Segue Clown che è il primo quadro di physical theatre. C’è poi il mondo poetico con Promenade, con un chiaro riferimento a Chagall, segue un omaggio al pittore e writer statutinetense Haring. Il quadro successivo si chiama la Pantera Rosa, che ha un piglio comico. C’è poi Puzzle, scena che prevede lo scomporsi del corpo. La scena successiva regala l’illusione del sogno con Olivia che aspettando Popeye vola magicamente. L’ottava scena è Tin Tin, un gioco tra reale e virtuale, segue Scheletri che è una danza tratta da un classico di Walt Disney. Si passa a La Sposa Cadavere con l’omaggio a Tim Burton, quindi Acquarium che incanta con il tema del nuoto. Varie acrobazie sono in programma per il finale.

Comix è uno spettacolo diverso e originale, rientra nel cartellone di Prosa pur non avendone le caratteristiche – commenta l’Assessore alla Cultura al comune di Atri, Domenico Felicione, – una scelta del nostro direttore artistico, Pino Strabioli, che ha deciso di allargare lo sguardo a realtà così innovative e originali in grado di regalare allo spettatore la magia delle favole e l’incanto delle suggestioni. Il nostro teatro si trasformerà per una sera in uno spazio magico dove far viaggiare la fantasia. Sono certo il pubblico, che in quasi tutti gli spettacoli riempie il nostro Teatro in ogni ordine e grado, apprezzerà questo lavoro lasciandosi andare alle emozioni che potrà ricevere”.

Questa stagione di Prosa – commenta il direttore artistico del Teatro Comunale di Atri, Pino Strabioliè stata costruita con l’obiettivo di realizzare un cartellone ancor più articolato del passato nel quale trovano spazio nomi di prestigio e titoli che muovono dalla drammaturgia contemporanea, al classico, ma anche uno spettacolo che prevede all’armonia della danza, i giochi della luce e l’arte circense come “Comix”. Il teatro è per sua natura vario e un cartellone per essere completo deve poter offrire diversi generi e diversi temi”.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 con apertura botteghino dalle 19. Per prenotazioni: Teatro Comunale di Atri Tel. 085.8797120 – 328.1953846. Il costo del biglietto per il primo settore è di 30,00€; 25,00€ il secondo settore; 15,00€ il loggione. Si segnala che lo spettacolo del 24 febbraio La Vedova Scaltra, vedrà sul palco il regista Gianluca Guidi che interpreterà il Conte di Bosconero, ruolo interpretato al debutto verezzino dall’attore Giuseppe Zeno, mentre il penultimo spettacolo in cartellone, Giorni Felici, con Nicoletta Braschi non andrà in scena l’8 marzo, ma il 3 marzo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *