venerdì, Ottobre 23, 2020
Home > Italia > Corigliano Calabro, una tombolata per aiutare le famiglie bisognose

Corigliano Calabro, una tombolata per aiutare le famiglie bisognose

CORIGLIANO CALABRO – I giochi , quando si tratta di beneficenza, devono essere attuati tutto l’anno e non solo nelle festività. “Molte famiglie del territorio vivono in un forte disagio economico e fanno i salti mortali per garantire una vita dignitosa ai propri figli, quindi, corre l’obbligo a tutti noi, che facciamo parte della società civile, di rimboccarci le maniche e propagarci ad aiutare il nostro prossimo bisognoso”.

Con queste parole, pregne di emozione, il Presidente dell’associazione Fidelitas, l’avvocato Giuseppe Vena, ed i soci iscritti hanno dato via ad una serata di tombolata per beneficenza, avente la finalità di raccolta fondi da essere impiegati per le esigenze di aiuto umanitario verso le famiglie locali bisognose.

Dobbiamo rivolgere lo sguardo – ha proseguito l’avvocato Giuseppe Vena – sul nostro territorio ed individuare i nuclei familiari che sono effettivamente bisognosi perchè versano in uno stato di indigenza e quindi aiutarli concretamente con spese alimentari, medicinali e tutto l’occorrente quotidiano per consentirgli di vivere dignitosamente.

“Non dobbiamo pensare ai poveri unicamente nel periodo natalizio, Natale è tutto l’anno. Noi della Fidelitas siamo orgogliosi di aiutare, giornalmente, le famiglie bisognose del territorio”.

La serata della Fidelitas è stata molto partecipata nel numero della presenze e l’incasso sarà destinato totalmente in opere pie, di beneficenza concreta, alle famiglie bisognose.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *