domenica, Gennaio 16, 2022
Home > Italia > Salvini rimane in sella, il giudice respinge il ricorso: è ancora lui il segretario della Lega

Salvini rimane in sella, il giudice respinge il ricorso: è ancora lui il segretario della Lega

< img src="https://www.la-notizia.net/ricorso.jpg" alt="ricorso"

Un ricorso d’urgenza  presentato per sospendere in via cautelare la nomina di Matteo Salvini quale segretario della Lega. Secondo la documentazione presentata, la riconferma dello scorso maggio di Salvini alla leadership del partito sarebbe stata da ritenersi illegittima in quanto avrebbe presentato la sua candidatura oltre i termini.

Il ricorso era stato presentato da una componente del listino collegato a Gianni Fava, l’allora sfidante di Salvini e chiedeva che fosse “accertata e dichiarata” la nomina di Fava a segretario della Lega o disposta in via subordinata “l’immediata assunzione dei poteri e delle competenze del consiglio federale da parte del presidente federale Umberto Bossi ai sensi dell’articolo 14 dello statuto della Lega Nord sino alla nomina del nuovo segretario e del nuovo consiglio federale”. Il ricorso è stato dichiarato inammissibile e non si è arrivati neppure a valutarlo nel merito.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net