martedì, Agosto 4, 2020
Home > Mondo > Giochi olimpici invernali teatro di scontro tra Pyongyang e Usa?

Giochi olimpici invernali teatro di scontro tra Pyongyang e Usa?

< img src="https://www.la-notizia.net/commissione" alt="commissione"

La Corea del Nord è convinta del fatto che gli Stati Uniti abbiano l’intenzione di rendere i Giochi olimpici invernali un teatro per contrastare Pyongyang. Lo riporta la KCNA, agenzia ufficiale di stampa nordcoreana. “Il vicepresidente degli Stati Uniti  – scrive l’agenzia – ha affermato che gli USA avrebbero preso parte ai Giochi olimpici invernali. In coincidenza con questo, un funzionario della Casa Bianca ha detto che il vicepresidente terrà una serie di conferenze stampa prima e durante le Olimpiadi ed è determinato ad assicurarsi che il terreno olimpico non si trasformi in un terreno di propaganda per la Corea del Nord”.

Lo scopo sarebbe, riporta ancora l’agenzia,  “quello di verificare la tendenza a migliorare i legami inter-coreani che hanno acquisito slancio grazie agli sforzi coraggiosi e proattivi della Corea del Nord.
La posizione della RPDC è chiara per assicurare che i Giochi olimpici invernali siano celebrati con successo come un grande evento della nazione omogenea e che manifestino in modo evidente la dignità e la forza della nazione, e questo è sostenuto e accolto dalla comunità internazionale”.

“Gli sforzi di Pyongyang  – si legge ancora – di realizzare un drastico progresso nel realizzare la causa della riunificazione indipendente basata sul primo passo che era stato intrapreso all’inizio dell’anno non hanno nulla a che fare con la “propaganda offensiva”.

Ma come si comportano gli Stati Uniti in un momento in cui la nazione coreana sta per mettere in comune gli sforzi e aprire un nuovo capitolo per la pace nella penisola coreana?
Alla vigilia delle Olimpiadi, stanno mettendo in atto senza esitazione atti di offesa nei riguardi della Corea del Nord per rovinare le Olimpiadi, minacciando politicamente e militarmente la Corea del Nord fino all’estremo, e dispiegando risorse strategiche tra cui portaerei nucleare e unità speciali.

Il quotidiano cinese South China Morning Post di Hong Kong in un editoriale ha detto che gli Stati Uniti stanno facendo ciò che non dovrebbero fare, aggiungendo che l’origine di tutte le misure adottate dagli Stati Uniti recentemente è discutibile dopo che il nord e il sud della Corea hanno ripreso i negoziati”.

E ancora: “Konstantin Kosachev, presidente della commissione per gli affari internazionali dell’Assemblea federale russa, ha affermato che è una interpretazione errata dell’attuale situazione per gli americani comportarsi come se il loro continuo atto di aumentare le sanzioni e le pressioni insieme agli alleati non avesse alcun impatto, aggiungendo che questo può avere pericolose conseguenze sullo sviluppo della situazione nel suo insieme e sulla tendenza positiva alla ripresa del dialogo diretto tra nord e sud potrebbe scomparire dopo le Olimpiadi invernali a causa dell’approccio dell’Occidente”.

“Tutti i fatti  – questa la conclusione della nota stampa – dimostrano chiaramente ancora una volta chi auspica il successo dei Giochi olimpici invernali e la pace e la stabilità nella penisola coreana e chi provoca tensione nella penisola coreana.

Gli USA sortiranno solo l’effetto di favorire l’isolamento internazionale, perché non riescono a far fronte alla tendenza dei tempi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com