mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Mondo > Donald Trump: “Fbi strumento in mano a chi è contro di me”

Donald Trump: “Fbi strumento in mano a chi è contro di me”

“L’Fbi è diventato uno strumento in mano ad attori politici anti-Trump. Questo è inaccettabile in una democrazia e dovrebbe allarmare tutti quelli che vogliono un Fbi che non sia di parte”: così Donald Trump su Twitter alimenta lo scontro senza precedenti con il bureau investigativo citando il passaggio di un editoriale del Wall Street Journal di qualche giorno fa. “L’Fbi non è stato onesto col Congresso – scrive ancora Trump riferendosi sempre all’articolo sul Wsj – nascondendo molti dei fatti agli investigatori”.

A proposito del controverso memo in cui si accusa l’Fbi, autorizzato dalla Casa Bianca e realizzato da membri repubblicani del Congresso, Trump – citando ancora l’editoriale del Wsj – scrive ancora che “le quattro pagine rese pubbliche venerdì riportano fatti inquietanti su come l’Fbi sembra essere stato usato per influenzare le elezioni del 2016 e il periodo successivo”. L’accusa del tycoon è che l’Fbi non ha avvertito chi di dovere che la campagna della Clinton ha fondato il dossier contro di lui. (ANSA)