mercoledì, agosto 15, 2018
Home > Mondo > Intercettato drone iraniano, Israele attacca

Intercettato drone iraniano, Israele attacca

L’aviazione israeliana ha colpito “12 obiettivi siriani e iraniani in territorio della Siria”. Lo ha detto il portavoce militare israeliano, secondo cui “sono state centrate batterie del’antiaerea siriana e 4 obiettivi iraniani che fanno parte della rete militare di Teheran approntata in Siria. Durante l’attacco – ha aggiunto il portavoce – missili antiaerei siriani sono stati lanciati verso Israele: cosa che ha attivato le sirene di allarme nel nord del Paese.

Il premier Benyamin Netanyahu è al ministero della difesa a Tel Aviv per una riunione sulla situazione attuale al confine con la Siria. Lo riferiscono i media. Sul posto anche il ministro della difesa Avigdor Lieberman e il capo di stato maggiore Gadi Eisenkot.

Sono diversi gli “obiettivi iraniani” in Siria colpiti dall’aviazione israeliana nell’operazione in risposta al drone iraniano lanciato nel territorio dello Stato ebraico e intercettato. Tra questi obiettivi c’è anche la postazione da cui in Siria è partito il drone iraniano.

Israele considera “l’Iran responsabile per questa grave violazione della sovranità israeliana”. Lo ha detto il portavoce militare, riferendosi al drone entrato in nottata nello spazio aereo dello Stato ebraico. Il portavoce ha poi spiegato che l’esercito ha colpito “il sistema di controllo iraniano che ha inviato il drone in Siria”. Secondo i media, la base da cui è partito il drone iraniano si trova a Tadmor, nel deserto siriano. (Fonte ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: