mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Italia > Trieste, carabinieri arrestano tunisino con documento contraffatto e vengono aggrediti

Trieste, carabinieri arrestano tunisino con documento contraffatto e vengono aggrediti

Ieri notte, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Aurisina (Trieste) hanno arrestato in flagranza di reato K.A., cittadino tunisino 25enne. Il giovane è stato controllato a Monrupino, nei pressi del valico confinario di Fernetti, a bordo di un autobus di linea. Non risultando in regola con i documenti per l’ingresso sul territorio nazionale, è stato accompagnato presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Aurisina. Quando i militari hanno rinvenuto una carta d’identità italiana risultata rubata nel 2008 in provincia di Venezia e contraffatta, lo straniero ha dato in escandescenze devastando gli uffici del Comando e minacciando e aggredendo con calci e pugni i militari che sono riusciti, non senza fatica, ad immobilizzarlo.

Visto lo stato di alterazione dell’uomo, dopo l’arresto i Carabinieri hanno chiesto l’intervento di personale sanitario. Dagli esami clinici è risultato sotto l’effetto di cocaina ed è stato quindi sottoposto a terapie sedative presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara.

I due carabinieri aggrediti hanno riportato lesioni. Per entrambi la prognosi è di 7 giorni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net