venerdì, maggio 24, 2019
Home > Marche > Ascoli Piceno, Picenambiente: sollecitato incontro con i soci di parte pubblica

Ascoli Piceno, Picenambiente: sollecitato incontro con i soci di parte pubblica

ASCOLI PICENO – L’UGL ha inviato una richiesta al Presidente dell’Unione Montana del Tronto e Val Fluvione, socia con l’11,1% di PICENAMBIENTE, perché si attivi per colmare il vuoto di iniziativa che era stata affidata al Sindaco di San Benedetto del Tronto per organizzare l’incontro con le OO.SS. e la RSU.

Le OO.SS. e la RSU, nella lettera inviata il 29/01/2018 a tutti i Sindaci soci di PICENAMBIENTE ed al Presidente dell’Unione Montana del Tronto e Val Fluvione avevano scritto “le scriventi OO.SS. e la RSU, prima di fare eventuali passi, chiedono un incontro con una delegazione ampia dei Comuni in rappresentanza della Parte Pubblica, socia di maggioranza di PICENAMBIENTE, per illustrare le problematiche presenti ed esporre le soluzioni possibili. Chiediamo al Sindaco capofila, (San Benedetto del Tronto) di farsi parte attiva per comporre la delegazione e stabilire una ravvicinata data dell’incontro”.

“Purtroppo – scrive il sindacato in una nota stampa –  fino ad oggi il Sindaco di San Benedetto del Tronto, pur sollecitato è rimasto in silenzio; forse ritiene il pianeta “rifiuti” marginale! Forse rimuove con sufficiente superficialità condizioni di lavoro e pulizia della Città! O rimane impaludato perdendo la spinta operativa di “prendere il toro dalle corna”.


Qualunque sia l’ipotesi a noi poco importa; la UGL ritiene assolutamente necessario porre il tema, con le ricadute sul lavoro, sul territorio e sulla Città come centrale; da mettere ai primi punti dell’agenda dei Sindaci, suoi soci di maggioranza”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: