domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Italia > Rescaldina, taglio abusivo e distruzione di bosco: sequestrato interno cantiere

Rescaldina, taglio abusivo e distruzione di bosco: sequestrato interno cantiere

RESCALDINA – Si sono conclusi in data odierna gli accertamenti dei Carabinieri Forestali di Garbagnate Milanese su un cantiere di taglio boschivo in Comune di Rescaldina. L’attività ha portato il sequestro dell’area e l’esecuzione di due perquisizioni in aziende operanti nel commercio di legname.

Nel corso di ordinari servizi di controllo del territorio i militari hanno notato dei lavori in corso in area boscata ed hanno proceduto al controllo da cui sono emersi molteplici irregolarità e violazioni di natura penale.

In particolare è stata accertata la realizzazione abusiva di oltre 1500 mt di recinzione  e di una pista carrabile all’interno di un bosco con evidente danneggiamento dello stesso. Si accertava altresì un taglio boschivo eseguito in difformità dalla normativa vigente con l’abbattimento di circa 40 piante di altofusto di specie autoctone (castagno) con conseguente impoverimento del valore ambientale e paesaggistico dell’area. Si procedeva pertanto al sequestro preventivo di circa 4,5 ettari di terreno e del legname presente. Gli accertamenti proseguivano ancora con l’esecuzione di perquisizioni disposte dalla Procura di Busto Arsizio alla ricerca dell’ulteriore legname pregiato frutto del taglio illecito e già inserito nella filiera commerciale.

L’amministratore della Ditta proprietaria del fondo e committente dei lavori è stato denunciato a piede libero per abuso edilizio, violazione del vincolo paesaggistico, deturpamento di bellezze naturali e distruzione di habitat in un sito protetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *