sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Marche > Ascoli Piceno, prosegue il corso di burraco presso la Casa albergo Ferrucci

Ascoli Piceno, prosegue il corso di burraco presso la Casa albergo Ferrucci

ASCOLI – Anche nel mese di marzo proseguirà il corso gratuito di burraco organizzato dall’U.S. Acli
provinciale di Ascoli Piceno/Fermo e dall’Associazione Hozho.
L’iniziativa, avviata nel corso del 2017, rientra nel quadro delle iniziative previste dal progetto
“Ricostruire le comunità” sostenuto da Banca Intesa San Paolo.
Il corso di burraco si svolgerà nei giorni 6 e 13 marzo dalle ore 17 alle ore 18,30 presso la Casa alberto
Ferrucci in via Tucci ad Ascoli Piceno.

“Giocare a burraco – dice il presidente provinciale dell’U.S. Acli di Ascoli Piceno/Fermo Giulio Lucidi
– è una attività con riscontri positivi perché implica l’impegno minimo di imparare la tecnica del gioco
ed il relativo regolamento. Implica anche la conoscenza e l’applicazione delle relative regole di
comportamento: il rispetto del partner e degli avversari, il comportamento al tavolo da gioco, la
discrezione, il saper vincere e perdere con stile, l’abilità di coniugare una sana cattiveria agonistica con
la buona educazione.

Inoltre nei giochi esistono contenuti culturali e scientifici quali la codifica e la
decodifica delle informazioni, lo sviluppo della capacità di analisi e di sintesi, il potenziamento
dell’attività cognitiva, il potenziamento del metodo deduttivo e lo sviluppo delle capacità decisionali.
Tutto questo, però, non dimentica, o lascia in secondo piano, l’aspetto socializzante del gioco,
trasmettendo il gusto di star bene con se stessi e con gli altri, scambiando quattro chiacchiere facendo
nel frattempo ciò che ci piave, aprendoci al prossimo e legando con loro. Un’attività del genere porta
con se contenuti che possono sicuramente essere inseriti trasversalmente e positivamente nella vita di
ognuno”.
L’iniziativa è una azione del progetto nazionale “3M Project – Metti in moto la mente”.
Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni ci si può rivolgere al numero 3295439141.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net