lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Marche > Ascoli e Fermo, operazione dei carabinieri contro i furti a danno degli anziani

Ascoli e Fermo, operazione dei carabinieri contro i furti a danno degli anziani

< img src="https://www.la-notizia.net/gaeta" alt="gaeta"

Intensificata l’attività di prevenzione da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno impegnati a contrastare il crimine predatorio. In tre distinte operazioni, i militari hanno tratto in arresto due persone, denunciandone un’altra, a seguito di mirati controlli e indagini. In dettaglio:

  • in Ascoli Piceno, i Carabinieri della locale Stazione, comandata dal Luogotenente Antonio Trombetta, dopo un’attenta attività d’indagine hanno arrestato nella flagranza del reato di furto aggravato una collaboratrice domestica, la quale, alla fine del proprio turno di lavoro nell’abitazione di anziani residenti nel centro storico, è stata trovata in possesso, dopo un’accurata perquisizione, di banconote poco prima asportate da casa delle ignare vittime che alla signora avevano concesso la massima fiducia;
  • in Porto S. Giorgio, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto un settantenne con precedenti di polizia che dovrà scontare una condanna a 2 anni e 10 mesi di reclusione per delle truffe commesse nel fermano. L’uomo è ora recluso presso la casa circondariale di Fermo;
  • a Fermo, i Carabinieri della locale Compagnia hanno denunciato, a seguito di specifici servizi anti prostituzione, una cittadina romena trentenne, sorpresa nel mentre adescava clienti in strada, poiché all’atto del controllo ed identificazione è risultata già colpita da foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune, emesso dal Questore di Ascoli Piceno;

L’azione dei Carabinieri continuerà sempre con maggiore dinamismo nella prevenzione e repressione dei reati in danno dei cittadini onesti, la cui collaborazione è fondamentale per raggiungere immediati risultati. Tutti sono, pertanto, invitati a chiamare subito il 112, ovvero recarsi personalmente in caserma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *