venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Marche > Ricetta del giorno, sabato 3 marzo 2018: crespelle ripiene

Ricetta del giorno, sabato 3 marzo 2018: crespelle ripiene

Crespelle Ripiene é la ricetta che vi proponiamo oggi con un ripieno per le crespelle tutto made in Calabria. Verrà preparato con la ricotta di capra e la N’Duja. Una ricetta da consigliare per tutto il periodo dell’anno.

INGREDIENTI 

Per preparare le crespelle ripiene partiamo dagli ingredienti per 4 persone. Si tratta di ingredienti che si possono reperire facilmente, anche la n’duja.

8 crepes
250 grammi di ricotta di capra
50 grammi di n’duja di Spilinga
250 ml di besciamella
20 cl di latte
50 grammi passata di pomodoro

PREPARAZIONE

Per preparare le Crespelle Ripiene, partiamo pertanto dal ripieno. Prendiamo un ciotola e mettiamo al suo interno la ricotta. Amalgamiamola con l’aiuto di una forchetta. A questo punto mettiamo la N’Duja e metá bicchiere di latte che avevamo portato prima ad ebollizione.

Amalgamiamo il tutto per bene. Deve risultare un impasto morbido non liquido. Se vogliamo possiamo aggiungere un pò di formaggio grana grattugiato, cosi da renderlo più compatto.
A questo punto con l’aiuto di un cucchiaio mettiamo quindi il ripieno al centro di ogni crepes. Chiudiamo prima a metá e poi a portafoglio. Prendiamo una teglia antiaderente, imburriamola e mettiamo le crepes al suo interno. Disponiamo la besciamella e il pomodoro facendo attenzione a coprire per bene tutte le crepes.

Preriscaldiamo quindi il forno a 180 gradi e inforniamole per circa 10/15 minuti. Dopo di che prendiamo 4 piatti di portata e mettiamo due crepes a piatto. Serviamo il tutto ben caldo.

Abbinamento con i vini italiani. Questa primo piatto si abbina con un Vino Bianco di medio corpo, anche Spumante Brut. Si accompagna bene anche con un vino Dolce.

Tratto da: http://www.ntacalabria.it/ricette-calabresi/crespelle-ripiene-ricetta-calabrese.html

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *