lunedì, Ottobre 18, 2021
Home > Abruzzo > Sant’Omero, affidati i lavori di messa in sicurezza della scuola elementare

Sant’Omero, affidati i lavori di messa in sicurezza della scuola elementare

< img src="https://www.la-notizia.net/vibrata" alt="vibrata"
Sant’Omero – Nei giorni scorsi il Comune di Sant’Omero ha proceduto alla consegna dei lavori all’impresa appaltatrice per la messa in sicurezza e per l’ampliamento dei locali della scuola elementare di Sant’Omero.
L’importo complessivo del finanziamento, erogato dal MIUR, è di 795.000,00 euro.
Sul punto l’assessore ai Lavori Pubblici Adriano Di Battista ha dichiarato:
“Questo intervento arriva dopo il completamento dell’asilo di via Tasso e la messa in sicurezza della scuola media e dimostra, ancora una volta, la capacità di questa amministrazione di programmare e progettare. Successivamente interverremo anche sulla scuola dell’infanzia di Sant’Omero per la quale abbiamo già intercettato fondi per quasi € 400.000,00. Inoltre nei giorni scorsi abbiamo presentato un progetto di adeguamento della scuola elementare di Garrufo per un importo di € 700.000,00.”
Tatiana Iachini, vice Sindaco con delega alla scuola, ha aggiunto:
“La sicurezza dei nostri ragazzi è stata, fin dall’inizio del nostro mandato, una delle priorità. Abbiamo lavorato migliorando gli edifici scolastici per raggiungere questo obiettivo. Siamo soddisfatti perché alla fine del nostro mandato lasceremo scuole più sicure ed accoglienti”
Il Sindaco Andrea Luzii ha concluso:
“La scuola elementare del capoluogo rappresenta un altro importante obiettivo raggiunto e si inserisce nel progetto di riqualificazione del nostro centro storico che vede attualmente operativi altri 2 cantieri, quello della sala polifunzionale e quello della sala marchesale.
Abbiamo ereditato edifici scolastici, se non abbandonati, sicuramente trascurati da anni, con poca manutenzione e nessun investimento.
Dall’inizio del nostro mandato siamo riusciti a reperire fondi per oltre 2.5000.000,00 da investire per la sicurezza delle nostre scuole.
Lavorare in silenzio, ogni giorno, a favore di tutta la comunità di Sant’Omero, incuranti delle critiche malevoli e piene di rancore: questa è la linea che ci siamo dati, quella dei fatti.”