mercoledì, settembre 26, 2018
Home > Mondo > Vienna, attacco con coltello di fronte alla residenza dell’ambasciatore iraniano

Vienna, attacco con coltello di fronte alla residenza dell’ambasciatore iraniano

< img src="https://www.la-notizia.net/vienna.jpg" alt="vienna"

VIENNA – Un uomo armato di coltello è stato ucciso a colpi di arma da fuoco davanti alla residenza dell’ambasciatore iraniano a Vienna ieri sera, in seguito ad un attacco ad una guardia.

Il ventiseienne austriaco, di cui non sono state rese note le generalità, “è morto per strada per le ferite da arma da fuoco”, ha detto il portavoce della polizia Harald Soros, aggiungendo che inizialmente la guardia ha usato spray al pepe contro l’aggressore.

L’attacco, che si è verificato intorno alle 11:35 pm ora locale, ha avuto luogo dopo che l’uomo ha affrontato la guardia di turno. “Hanno iniziato a litigare perché l’aggressore era troppo vicino e il soldato gli ha sparato almeno quattro volte con la sua pistola”, ha detto Soros.

La guardia ha riportato ferite non mortali alla parte superiore del braccio sinistro.  La residenza, sorvegliata 24 ore su 24 da un soldato dell’esercito austriaco, aveva telecamere di sicurezza, ma non è noto se l’incidente sia stato ripreso in video.

Non è noto se l’ambasciatore iraniano Ebadollah Molaei fosse all’interno della residenza al momento dell’attacco. In seguito all’incidente, la polizia di Vienna ha rafforzato la sicurezza in tutta la città.
“Non sappiamo se questo sia l’unico aggressore o se vi siano altre persone coinvolte”, ha detto Soros.
All’inizio di questo mese, quattro persone sono state accoltellate in due diversi attacchi con il coltello nella capitale austriaca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: