mercoledì, dicembre 12, 2018
Home > Italia > Persone scomparse in Italia: dal 1°gennaio sono già 562

Persone scomparse in Italia: dal 1°gennaio sono già 562

ROMA – In Italia non manca mai purtroppo, il materiale per la trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?”. Dall’inizio dell’anno al 20 febbraio 2018, sono scomparse 562 persone che vanno ad aggiungersi ai 52.990 che dal 1974 al 31 dicembre 2017 non si trovano più. Il fenomeno è in crescita anche perché condizionato dai flussi migratori con le tante persone straniere che vengono in Italia di passaggio verso altre destinazioni. Infatti gli stranieri che hanno fatto perdere le loro tracce sono 43.610 (82%) mentre gli italiani sono 9.380 (18%).

Tra gli scomparsi 38.049 ( 72%) sono minorenni. Anche in questa fascia d’età gli stranieri sono la stragrande maggioranza: 35.743 pari al 94%, mentre 2.306 (6%) sono italiani. Tra le persone dileguatesi nel nulla vi sono anche 1.467 over 65. Secondo gli esperti si tratta quasi sempre di persone con alzheimer o patologie neurodegenerative. Sebbene le cifre siano negative nel corso degli anni sono stati fatti molti sforzi per cercare e trovare gli scomparsi tanto che i risultati parlano di ben 158.229  ritrovamenti. L’Italia dal 31 luglio 2007 si è dotata dell’Ufficio del Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse che opera anche sul fronte internazionale. Nel novembre del 2012, con la legge 203, c’è stato un consolidamento dei piani provinciali delle prefetture, grazie ai quali sono state rintracciate il 70% delle persone scomparse. Per quanto riguarda il rapporto tra denunce (in aumento) e ritrovamenti, mentre per i cittadini italiani rimane stabile intorno al 92%, per quelli stranieri la forbice si allarga, con 100.922 scomparsi nel 2017 a fronte dei 57.312 ritrovati. La regione con il più alto numero di persone scomparse è comprensibilmente la Sicilia con 14.238 unità, vista la sua posizione di approdo per i flussi di migratori. Segue il Lazio con 7.790 e la Lombardia con 5.890 persone non rintracciabili.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: