domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Italia > Macabra scoperta a Genova: il cadavere di un anziano in una voragine

Macabra scoperta a Genova: il cadavere di un anziano in una voragine

GENOVA – Una macabra scoperta è stata effettuata questa mattina in città: il cadavere di un anziano è stato rinvenuto in una voragine che dal 2016 si era aperta in via Berno. L’allarme è stato lanciato da alcuni residenti della zona. nei pressi della recinzione che delimita l’area dove si trova il cadavere è stato trovato un paio di ciabatte che è possibile appartengano all’uomo. Intervenuti sul posto la polizia, un medico legale e i vigili del fuoco.

L’ipotesi è che l’anziano possa essere sprofondato nella voragine, che ha una profondità di circa 3 metri, a seguito di un malore. Si ipotizza che l’uomo possa essere caduto nella voragine, profonda circa tre metri, a seguito di un malore.

Questa risalirebbe ai giorni dell’alluvione del 2016 anche se già negli anni precedenti in quel tratto di via Berno, strada costruita ai margini della tombinatura del rio delle Rovare, c’erano stati dei cedimenti dell’asfalto. La procura ha aperto un’indagine con l’ipotesi di omicidio colposo a carico di ignoti. La vittima è Emilio Quinto, 87 anni. L’anziano potrebbe essere uscito da casa per chiedere aiuto dopo essersi sentito male per poi cadere nella voragine transennata una volta sceso in strada. L’indagine sulla tragedia è condotta dalla squadra mobile. La salma dell’anziano è stata prelevata dai vigili del fuoco. L’area della voragine è stata sequestrata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net