domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Marche > Ostra, la bimba trovata morta tra i rifiuti lasciata morire di fame

Ostra, la bimba trovata morta tra i rifiuti lasciata morire di fame

OSTRA (ANCONA) – La bimba trovata morta nell’impianto di rifiuti ad Ostra è nata viva ed è stata con grande probabilità lasciata morire di fame. Sulla piccola,rinvenuta su un nastro trasportatore, è stata infatti effettuata l’autopsia, che ha confermato come il suo corpicino fosse perfettamente formato. Ma all’apparenza sembrerebbe non essere stata nutrita.

Ed era già morta quando è stata lasciata nel centro rifiuti.  La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio volontario e occultamento di cadavere. L’ipotesi più accreditata è che la bimba sia stata abbandonata poco dopo la nascita in un cassonetto: l’azienda raccoglie rifiuti da vari centri delle Marche. L’esame autoptico ha così confermato il fatto che la bimba è nata vita, ma che non lo era già più quando è stata gettata in uno dei camion dedicati alla raccolta della spazzatura che si sarebbe poi diretto verso il centro di trattamento dei rifiuti. E’ stato disposto il test del dna. Ora si sta cercando di risalire al camion che avrebbe effettuato il trasporto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net