sabato, luglio 20, 2019
Home > Italia > Siracusa, giovane mamma uccisa a coltellate e gettata in un pozzo

Siracusa, giovane mamma uccisa a coltellate e gettata in un pozzo

< img src="https://www.la-notizia.net/siracusa.jpg" alt="siracusa"

SIRACUSA – Una morte orribile quella a cui è andata incontro Laura Petrolito, rinvenuta cadavere in un pozzo artesiano a Canicattini Bagni. In relazione al delitto è stato fermato il fidanzato, padre di uno dei suoi figli. Ha confessato. Laura aveva 20 anni ed era mamma di due bimbi piccoli. Reduce da una precedente storia d’amore finita male, con il nuovo compagno le cose non andavano bene da tempo.

All’età di 3 anni era stata abbandonata dalla madre ed era stata cresciuta dal padre con l’aiuto degli assistenti sociali del Comune. Amava da morire i suoi bambini. I carabinieri l’hanno trovata morta ieri mattina. E’ stata uccisa a coltellate per essere poi gettata in un pozzo artesiano. Dopo ore di interrogatorio per l’omicidio è stato fermato il compagno, Paolo Cugno, bracciante agricolo e padre della seconda bimba di Laura. La coppia, secondo quanto riferito da alcuni testimoni ascoltati dagli inquirenti, aveva problemi da tempo. Una zia della vittima avrebbe addirittura dichiarato che Laura era stata picchiata dal compagno più volte, ma che non aveva mai voluto sporgere formale denuncia. Laura voleva fortemente una vita migliore, una casa sua insieme al fidanzato ed anche al primo figlio, affidato ai nonni paterni.

Dal punto di vista giudiziario il caso è chiuso. Ma dal punto di vista umano il dolore è enorme. Il paese oggi non festeggerà San Giuseppe. Sei le coltellate inferte dal compagno, che, disperato, alla fine ha confessato, indicando anche dove si trovava il corpo.

La comunità di Canicattì Bagni è sotto choc. Laura è entrata in una spirale di violenza, mai denunciata per i suoi figli. Ora la sua vita è stata spezzata. E due orfani cresceranno senza una madre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: