lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Marche > Migliorano le condizioni della donna presa a sprangate dal fratello a Cupramarittima

Migliorano le condizioni della donna presa a sprangate dal fratello a Cupramarittima

asl

Sembrerebbero essere migliorate le condizioni di Antonietta Ficcadenti, la donna di 58 anni presa a colpi di spranga il 10 marzo scorso dal fratello Emidio durante una lite familiare nella casa di famiglia a Cupramarittima (Ascoli Piceno).

Il personale medico dell’ospedale di Torrette di Ancona, dove la donna è attualmente ricoverata, ha infatti sciolto la prognosi e disposto che venga trasferita dalla rianimazione al reparto ospedaliero. Il fratello è invece in carcere a Fermo, con l’accusa di tentato omicidio.

La donna era stata trasferita in eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette di Ancona in condizioni gravissime. La donna era andata a casa del fratello per fare visita all’anziano padre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net