sabato, Maggio 15, 2021
Home > Abruzzo > “No a declassamento degli uffici dell’Aquila”: il sindaco scrive al Direttore dell’Agenzia delle dogane Kessler

“No a declassamento degli uffici dell’Aquila”: il sindaco scrive al Direttore dell’Agenzia delle dogane Kessler

L’Aquila – Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha inviato una lettera al Direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, Giovanni Kessler, per chiedere informazioni e chiarimenti rispetto all’ipotesi di declassamento degli ufficio dogane del capoluogo.

“Sarebbe allo studio l’ipotesi di trasferire le competenze dirigenziali dell’ufficio dogane a Pescara – spiega Biondi – Non è una questione di campanile ma di difesa delle prerogative di una città che ha già perduto, recentemente e nel silenzio colpevole delle Istituzioni dell’epoca, uffici e prerogative strategiche”.

“Le conseguenze, peraltro, ci sarebbero anche per quanti ricorrono in Commissione tributaria per contestare o impugnare degli atti: per competenza territoriale dovrebbero necessariamente ricorrere a tribunali con sede a Pescara, visto che da lì vengono emessi i provvedimenti” spiega ancora il sindaco Biondi che conclude ”Siamo ancora nel campo delle ipotesi e delle proposte, ma deve essere chiaro sin d’ora che non la municipalità e il sottoscritto non assisteranno a operazioni intollerabili sia sotto il profilo morale che politico”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net