mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Italia > L’onorevole Giachetti senza cravatta durante l’elezione del Presidente della Camera

L’onorevole Giachetti senza cravatta durante l’elezione del Presidente della Camera

Che l’arroganza di certi parlamentari della sinistra sia una condicio sine qua non, lo si può riscontrare in tutto il corso di questa legislatura, che volge al termine sembrerebbe in via definitiva.

Poiché l’elenco è veramente lungo e coinvolge troppi parlamentari sia della Camera sia del Senato, ci soffermiamo a rilevare l’ultimo atto di superbia verso il Parlamento e verso gli Italiani.

Era stato già fuori luogo il cambio di “genere” maschile /femminile, imposto da alcune parlamentari, spesso ricoprenti alte cariche dello Stato o a capo di Ministeri.

Ricordiamo ministra, avvocata, sindaca: una variazione nel comune uso della lingua italiana che la dice lunga sulla concreta attuazione dell’intenzione.

Per queste persone l’esser donne sembrerebbe significare imporre questi termini a tutti gli Italiani in segno di superbia e comando, quando poi nei fatti le stesse si sottomettono, tradendo ogni spirito di equiparazione all’uomo, come nel caso degli incontri con personalità del mondo arabo, dove si premuravano di coprirsi il capo, seguendo le più rigide e maschiliste leggi coraniche.

Come anche ricordiamo l’arroganza, la mancanza di rispetto e il non considerare il volere degli Italiani  nel caso del voto, referendario prima, e politico poi, che ha confermato l’assoluta indisponibilità del popolo a rimanere con il precedente status quo, continuando ad occupare senza limite alcuno tutto ciò che era possibile occupare.

L’ultimo atto che dimostra quanta arroganza e disprezzo rechino nei confronti del popolo si è avuto nel corso della elezione del nuovo Presidente della Camera dei Deputati.

L’Onorevole Roberto Giachetti, nel luogo in cui da sempre è di rigore indossare la cravatta, regola a cui nessuno si è mai sottratto, e a cui il comune cittadino è costretto a sottostare, pena il mancato accesso alla prestigiosa sala, non solo non ha indossato il citato accessorio, ma addirittura ha presenziato la seduta dei due giorni occorrenti, reiterando di fatto la gravissima mancanza.

Non ci si può che augurare che il nuovo Presidente della Camera, nel rispetto dei regolamenti e soprattutto a tutela di tutti gli italiani, proibisca il ripetersi di certi comportamenti.

Ricordiamo che Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico sono stati eletti presidenti del Senato e della Camera, rispettivamente al terzo e al quarto tentativo. (Foto tratta da Il Giornale)

 

Ettore Lembo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net