lunedì, Luglio 13, 2020
Home > Marche > Morte bianca a Fermo: operaio di Ascoli travolto da un’autocisterna

Morte bianca a Fermo: operaio di Ascoli travolto da un’autocisterna

FERMO – Tragedia questa mattina a Fermo: un operaio di 63 anni, nato a San Benedetto del Tronto ma residente ad Ascoli Piceno, ha perso la vita mentre svolgeva il proprio lavoro. Si tratta di un autista operante per una ditta di Maltignano, deceduto all’ingresso dell’area della discarica di San Biagio.

Da quanto è stato possibile apprendere, l’uomo sarebbe stato travolto da un’autocisterna che si sarebbe sfrenata, per cause in corso di accertamento.

Sul posto gli operatori sanitari del 118 ed volontari della Croce Azzurra di Porto San Giorgio. Per l’uomo non c’era però, purtroppo, più nulla da fare. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Da Ancona era partita anche l’eliambulanza nel tentativo di poter salvare l’operaio, che però era già morto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com