lunedì, Marzo 8, 2021
Home > Abruzzo > L’Amministrazione di Martinsicuro chiede alle forze dell’ordine maggiore presenza e controlli in vista dell’estate

L’Amministrazione di Martinsicuro chiede alle forze dell’ordine maggiore presenza e controlli in vista dell’estate

Il Comune di Martinsicuro ha ospitato, nei giorni scorsi presso la Sala Consiliare, la riunione del Comitato Provinciale dell’ordine e sicurezza pubblica convocato dal Prefetto di Teramo, Dott.ssa Graziella Patrizi, per analizzare le problematiche delle località costiere del litorale teramano, anche in vista dell’imminente stagione estiva quando queste si animeranno di migliaia di turisti e villeggianti.

Si è trattato di un’importante occasione di confronto sia con le forze dell’ordine che con gli amministratori della costa teramana nel corso della quale, dopo aver ringraziato tutte le forze dell’ordine per l’ottimo lavoro che svolgono ogni giorno sul nostro territorio, ho sottolineato la necessità di implementare la loro presenza a Martinsicuro e Villa Rosa al fine di contrastare, in maniera sempre più efficace, i diversi fenomeni legati alla prostituzione, allo spaccio di stupefacenti ed alla lotta alla contraffazione” dichiara il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni.

Come ho ribadito durante la riunione abbiamo bisogno, più che mai, di far percepire ai cittadini che non sono soli: diventa quindi importante rafforzare la presenza delle istituzioni sul territorio attraverso iniziative che vedano tutte le forze dell’ordine lavorare in sinergia per migliorare la percezione di sicurezza di noi tutti” prosegue il primo cittadino truentino. “A tal proposito stiamo lavorando per mettere a punto diversi progetti che ci consentiranno di migliorare il monitoraggio ed il controllo del territorio che, mi auguro, porteranno al più presto miglioramenti nella nostra Città. C’è ancora tanto da lavorare, certo, ma sono convinto che lavorando insieme, cittadini, forze dell’ordine e Comune, riusciremo a marginalizzare i fenomeni di micro criminalità nel nostro territorio” conclude Vagnoni.

Al termine dell’incontro ho voluto ringraziare il Prefetto, il Questore e tutte le autorità intervenute per l’attenzione dimostrata  nei confronti della nostra Città e per tutto quanto faranno nei prossimi mesi per garantire una stagione estiva all’altezza delle aspettative di una località turistica come la nostra”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *