sabato, aprile 20, 2019
Home > Italia > Uso di droghe: Italia quarta in Europa, prima anche dell’Olanda

Uso di droghe: Italia quarta in Europa, prima anche dell’Olanda

title="droghe>

Se si pensa che la patria del consumo di droga sia solo l’Olanda ci si sbaglia di grosso. Il nostro paese ha un maggior numero di consumatori dei Paesi Bassi e di altri paesi europei. Secondo gli ultimi dati pubblicati dal bollettino annuale EMCDDA (Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze) in quanto a uso di droghe, l’Italia è al quarto posto dopo la Repubblica Ceca,  Francia, Danimarca e precede anche se di poco l’Olanda.

In una serie di interviste fatte a persone dai 15 ai 64 in tutta Europa è emerso che il 22,5% degli italiani ha dichiarato di averne consumata nell’ultimo anno. Come dicevamo peggio solo la Francia con il 28,2% e la Repubblica Ceca con il 32,8% e la Danimarca con il 24,2%. I Paesi Bassi sono al 5° posto con il 22,2% di chi ha dichiarato di averne fatto uso. Spagna e Germania sono al 20% mente nel Regno Unito sono il 18%. Se scendiamo nei particolari, per quanto riguarda il tipo di droghe vediamo che a farla da padrone è la Cannabis. In questo caso l’Italia con il 16,8% è al secondo posto dopo la Francia con il 17,5% di consumatori. Per quanto riguarda la cocaina sono stati l’1,1% ad ammettere di averne fatto uso. La percentuale maggiore dell’uso di questa sostanza è in Gran Bretagna con il 2,5% di consumatori.

Nei 30 giorni precedenti all’intervista, il 4% dei 15-64enni italiani ha dichiarato di aver fatto uso di cannabis, dato che ci colloca in sesta posizione rispetto al resto d’Europa;  per fare una comparazione, vediamo che in Olanda la percentuale è del 5,3%, in Francia del 6% e in Spagna del 7%.


Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: