sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Italia > Puntata boom stasera a “Non è l’Arena” di Giletti: le anticipazioni dell’8 aprile

Puntata boom stasera a “Non è l’Arena” di Giletti: le anticipazioni dell’8 aprile

< img src="https://www.la-notizia.net/non-è" alt="non è" title="non è>

Anticipazioni boom di Non è L’Arena per la puntata in onda stasera 8 aprile 2018 alle 20:30 su La 7.

Massimo Giletti ha organizzato un serrato confronto politico in studio per cercare di sciogliere l’autentico rompicapo rappresentato dai difficili tentativi di costituire il nuovo governo, paragonato appunto da Giletti alla soluzione del difficilissimo Cubo di Rubik.

Paolo Mieli, Antonio Minzolini ed altri importanti docenti ed osservatori politici analizzeranno la nuova politica dei due forni tentata dal leader pentastellato Luigi Di Maio che propone un accordo di governo alternativamente ed indifferentemente alla destra della Lega ed al centrosinistra del Partito Democratico pur di arrivare a Palazzo Chigi. E verrà in particolare analizzato il possibile rischio di un accordo fra gli assistiti del Sud sulle spalle dei produttori del Nord.

A tenere banco  saranno inoltre le promesse elettorali che la maggioranza dovrà essere in grado di mantenere, ed in particolare l’abolizione dei vitalizi. A discutere di questo autentico scandalo nazionale Giletti ha invitato lo storico e saggista Aldo Giannuli, il Presidente dell’associazione degli ex parlamentari Antonello Falomi, l’avvocato degli ex parlamentari Maurizio Paniz, l’imprenditore Arturo Artom e i giornalisti Sergio Rizzo di Repubblica e David Parenzo di Radio 24.

Va inoltre ricordato cabriel Garko.he la nuova puntata di Non è L’Arena prenderà il via dopo una lunga settimana di polemiche. Domenica scorsa, giorno di Pasqua, Giletti andò in onda dedicandosi soprattutto al mondo dello spettacolo, con la partecipazione in studio di Maurizio Costanzo, Selvaggia Lucarelli ed Emilio Fede. che dopo la sua partecipazione è stato bersagliato sui social dai vari utenti.

Per quale ragione? Lo storico ex Direttore del TG1 sulla RAI e del TG4 su Mediaset è stato accusato dai telespettatori di essersi ritoccato fin troppo la faccia e di apparire troppo gonfio e deforme.