sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Italia > Province ricche e povere: Milano al top con 51.000 euro di reddito procapite

Province ricche e povere: Milano al top con 51.000 euro di reddito procapite

Si trovano a Milano e provincia i contribuenti che dichiarano il reddito più alto di Italia. I dati di dell’Agenzia europea di statistica riportati dall’Infodata del Sole24Ore mostrano nei dettagli il reddito pro capite medio dei contribuenti di ogni provincia italiana. Il dato più recente risale al 2015. Dicevamo di Milano che con 51.550 euro procapite è al 1° posto in Italia. Segue Bolzano con 42.330 euro, Bologna con 39.000 euro e Modena con 36.600.

Viene ancora un’altra provincia del Centro/Nord; in questo caso Firenze con 36.200. Sopra i 35.000 euro si piazzano anche la Valle d’Aosta, Parma, Trento e Roma. Le province più povere sono al Sud e Isole dove in ultima posizione troviamo Medio Campidano in Sardegna con 14.600 euro pro capite;  poco sopra c’è Agrigento con 14.900 e Barletta/Andria/Trani con 15.200. Sebbene le cifre mostrino la classica differenza tra Nord e i Sud, va considerato che non tengono conto del lavoro nero, forse molto più diffuso nelle regioni del Mezzogiorno. Ma vediamo altri dati interessanti. A Torino il reddito pro capite è di 30.800, a Venezia 30.600, a Genova 34.100, a Napoli 18.500 e Palermo è di 18.500 mentre a Bari è di 20.800. Il più alto nel Meridione è a Chieti, in Abruzzo con 24.800 euro: praticamente la metà del reddito dei milanesi.

Roberto Guidotti