sabato, Settembre 18, 2021
Home > Marche > Ancona, ricatto hard ad una minore: “Se non ti spogli di nuovo, diffondo i file in rete”

Ancona, ricatto hard ad una minore: “Se non ti spogli di nuovo, diffondo i file in rete”

macerata

ANCONA – Il subdolo ricatto rivolto ad una minore: “Se non ti spogli di nuovo per me, i file verranno diffusi in rete”. Lo conosce su Facebook e si fida. Ma ben presto si trova costretta a girare filmati hard per lui. Il ricatto viene messo in atto da un giovane di circa 20 anni di origine turca. Lui non si fa tanti scrupoli: tra il 2015 ed il 2016 mette con le spalle al muro la giovane di Ancona costringendola a produrre materiale pornografico. All’epoca la ragazza aveva solo 15 anni.

Il giovane, ora siederà sul banco degli imputati per produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale su minore. Reato, questo, messo sul piatto dal pm pur non essendo intercorso tra i due alcun rapporto sessuale. Tuttavia la minore sarebbe stata indotta sotto ricatto a filmarsi in atteggiamenti ed atti di chiara matrice sessuale.  Il 20enne è stato rinviato a giudizio. Prima udienza fissata per il mese di ottobre.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net