sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Marche > Ancona, nel cellulare tutorial per fare bombe: marocchino espulso

Ancona, nel cellulare tutorial per fare bombe: marocchino espulso

< img src="https://www.la-notizia.net/londra.jpg " alt="londra”

E’ stato emesso un decreto di espulsione da parte dei carabinieri del Ros e del comando provinciale di Ancona a carico di un cittadino marocchino di 34 anni, Rabhi Soufiane, successivamente al sequestro di un cellulare, che è poi risultato rubato nel Maceratese.

Nel dispositivo è stato rinvenuto un video che riportava la decapitazione di un uomo in Siria, effettuata secondo la modalità Isis. Si è inoltre scoperto che nella memoria del telefono c’erano due video, cancellati, di cui uno contenente un tutorial per fare bombe, l’altro con un sermone di propaganda del Califfato. L’uomo aveva già manifestato in più occasioni la tendenza a ignorare la legge: aveva alterato il passaporto per avere il permesso di soggiorno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net